Vedi brochure       Vedi foto
 
Mostra

Orizzonte n°9  tecnica mista 90x90

Momenti n° 21  olio su tela 60x60

Figura o astrazione, immagine ben definita o    idea di immagine, ricordo o ricerca… Osservando le due serie dei lavori si potrebbe pensare a due modi diversi, quasi opposti, di osservare e dipingere, ma in realtà tutto nasce dallo stesso presupposto: riprodurre non quello che vedo, ma qualcosa di ciò che resta dopo la visione.
Seppur con tecniche diverse e in relazione a soggetti diversi, la mia è una ricerca  ad occhi chiusi dell’atmosfera, degli odori, dei sapori che mi sono stati lasciati da un paesaggio o dallo stare insieme a qualcuno. Ed è così che, chiudendo gli occhi, rivedo i gesti, le espressioni, i particolari, come flash che mi riportano, appunto, ai quei  Momenti.
Negli Orizzonti, invece, senza limiti di spazio e di tempo, il ricordo dell’immagine è costruito attraverso continue velature e sovrapposizioni di colore, fino a raggiungere una sintesi tra paesaggio ed emozione.
Momenti che sono orizzonti, orizzonti che sono momenti…

Verona S ala Birolli (ex Macello) Via Macello, 17 - VERONA dal 29 marzo al 5 aprile 2008